ECF

Logo Ruotalibera

ASSOCIAZIONE CICLOAMBIENTALISTA ROMANA

fiab

Vita associativa
Ruotalibera-Fiab
In Primo Piano
Tutti i Diari
Mercatino

Escursioni
Calendario uscite
Cronache
Cicloviaggi
Cartoline

Ciclabilita'
Mobilita'
Andare in bici
Area Tecnica
Consigli e trucchi
Appuntamenti in bici

Convenzioni
Le nostre convenzioni
Novità... Convenzionate

informazioni
Notizie Fiab
La Bacheca
Rassegna stampa
Recensioni
Assicurazione

Questo sito
Scrivi un articolo
Cerca nel sito
Lavori in corso
Problemi e soluzioni
Homepage
Area soci


pace.gif

somerights20.png
Pagine consultate:

Mobilità - Usare la bici tutti i giorni

Germania, da giugno si va a lavoro in bici
Pubblicato da Andrea Filabozzi - sabato 12 giugno 2010, 14:42

http://www.terranauta.it/a2210/trasporti_e_mobilita/germania_da_giugno_si_va_a_lavoro_in_bici.html

Dal primo giugno è tornata l’iniziativa tedesca “A lavoro in bici”. Durante i tre mesi estivi i partecipanti dovranno utilizzare almeno venti volte le due-ruote per andare al lavoro. L'obiettivo? Riuscire a cambiare le abitudini di più persone possibili.

di Elisabeth Zoja

Dall'1 giugno in Germania si va a lavoro in bici
Dal primo giugno, in Germania, è iniziata una nuova maratona per utilizzare la bici sempre più spesso. Con il progetto tedesco “A lavoro in bici” infatti, chi utilizza le due-ruote almeno 20 volte nei mesi estivi, può vincere numerosi premi. Organizzata dal club di ciclismo tedesco ADFC e dalla AOK (la più grande assicurazione sanitaria tedesca) l’iniziativa, che ormai va avanti da dieci anni, terminerà il 31 agosto.

Solo nel 2009 171.000 tedeschi di 16.000 aziende diverse hanno partecipato per diversi motivi: “Andare in bici può essere un’attività di tutti i giorni, perché giova alla salute e all’ambiente”, spiega Rainer Dittrich, direttore commerciale di AOK.

Si tratta dunque di utilizzare la bici per andare al lavoro (anche in combinazione con i mezzi pubblici), almeno 20 giorni sui 90, nei tre mesi estivi. Le date di queste giornate “ciclistiche” vengono inserite in un calendario poi inviato alla AOK. Quest’ultima fornisce premi quali biciclette da trekking, borse impermeabili e assicurazioni per ciclisti.

I partecipanti iscritti in gruppo possono addirittura vincere un giro in mongolfiera. L’idea di questi teams, composti da un massimo di quattro persone, è di spingersi a vicenda a utilizzare frequentemente la bicicletta. Anche il sito dell'iniziativa tenta di motivare i partecipanti calcolando le quantità di CO2 risparmiate a chi inserisce il numero di km percorsi sulle due ruote. Spesso non si tratta solo di qualche migliaio di metri. Gernot Kramper, redattore della sezione automobilistica del settimanale Stern ha pedalato per ben 14 km fino a raggiungere il suo ufficio nel centro di Amburgo.

bici traffico lavoro germania
È nata una campagna pubblicitaria con cartelloni, stand d’informazione, giornate per la salute e addirittura gite aziendali in bici
I risultati però non sono stati rasserenanti; Kramper parla di “inferno per i ciclisti” e di “sadismo degli ideatori delle strade”.

Nonostante ciò (o forse proprio per questo) quest’iniziativa tenta in ogni modo di convertire i cittadini alla bici. È nata così una campagna pubblicitaria con cartelloni, stand d’informazione, giornate per la salute e addirittura gite aziendali in bici.

Per molti però, il tratto di strada che porta al lavoro rimane un percorso ad ostacoli se compiuto con la bici. Forse l’iniziativa “A lavoro in bici” sensibilizzerà i cittadini e con essi le amministrazioni comunali a questi problemi, creando così la possibilità di migliorare le condizioni dei ciclisti, di modo che in futuro non ci siano più scuse per chi preferisce sedile e volante a sellino e manubrio.

[comments?]



Informazioni utili
Noleggi bici a Roma Rome bike rentals
Mappa Ciclabili a Roma Rome bike map

Approfondimento
Bicicletta e mobilità sostenibile

Articoli Precedenti
Germania, da giugno si va a lavoro in bici
Convegno su Bike Sharing
Un altro resoconto un po' piu' colorito
Newsletter - Confederazione Mobilità Dolce
Quanto sei attento ?
Seconda sfalcio bike e altro
A Berlino fanno così
Opuscolo o regole da rifare? Ai posteri l'ardua sentenza
Sfalcio-bike
Attenzione ai rovi
O.d.G. del Primo municipio: Manifestazioni estive sulle banchine del Tevere
Semaforo (ciclo) - pedonale: non funziona!
Cerca tra i precedenti

Argomenti
Integrazione modale

Archivio
April 2005
May 2005
July 2005
September 2005
October 2005
November 2005
December 2005
January 2006
February 2006
March 2006
April 2006
September 2006
October 2006
December 2006
January 2007
February 2007
March 2007
May 2007
June 2007
September 2007
June 2008
December 2008
April 2009
December 2009
June 2010
February 2017