ECF

Logo Ruotalibera

ASSOCIAZIONE CICLOAMBIENTALISTA ROMANA

fiab

Vita associativa
Ruotalibera-Fiab
In Primo Piano
Tutti i Diari
Mercatino

Escursioni
Calendario uscite
Cronache
Cicloviaggi
Cartoline

Ciclabilita'
Mobilita'
Andare in bici
Area Tecnica
Consigli e trucchi
Appuntamenti in bici

Convenzioni
Le nostre convenzioni
Novità... Convenzionate

informazioni
Notizie Fiab
La Bacheca
Rassegna stampa
Recensioni
Assicurazione

Questo sito
Scrivi un articolo
Cerca nel sito
Lavori in corso
Problemi e soluzioni
Homepage
Area soci


pace.gif

somerights20.png
Pagine consultate:

Il Diario di Ruotalibera - Pensieri e parole che nascono in sella ad una bici

In bicicletta sulle tracce della ferrovia dismessa
Pubblicato da Beatrice Galli - mercoledì 21 febbraio 2018, 17:51

locandina-ferrovie-feb-2018 rid3.jpg

IN BICICLETTA SULLE TRACCE DELLA FERROVIA DISMESSA
Frosinone-Fiuggi-Roma
24 - 25 febbraio 2018


Le associazioni FIAB romane in collaborazione con i sindaci di San Cesareo, Piglio, Paliano, Serrone, Acuto, Fiuggi e l’albergabici “Touring” di Fiuggi promuovono un weekend in bici per il 24-25 febbraio lungo i tracciati della ferrovia dismessa Frosinone-Fiuggi-Roma.

Si tratta di un itinerario molto interessante che fa parte della rete BicItalia 3 (Ciclovia dei Pellegrini) e di EuroVelo 5 (Via Romea Francigena).

L’iniziativa è aperta a tutti i cicloturisti interessati.

L’intento è quello di recuperare e valorizzare il tracciato dell’ex ferrovia e chiedere l’annessione della “Ciclovia Francigena del sud”, che da Roma giungerà Brindisi, nel Sistema Nazionale Integrato delle Ciclovie Turistiche. Il programma del MIT (Ministero delle Infrastrutture e Trasporti) prevede l’individuazione e il finanziamento di una rete nazionale di ciclovie che favoriscano lo sviluppo del cicloturismo italiano.


leggi il programma e tutte le info

qui la mappa del percorso

[comments?]


30 anni con Ruotalibera!!!
Pubblicato da Beatrice Galli - lunedì 22 gennaio 2018, 09:35


In occasione dei trent’anni di FIAB Roma Ruotalibera,
per festeggiare i risultati ottenuti in questi anni da FIAB
e il ruolo finalmente riconosciuto alla bicicletta dalla ‘Legge quadro sulla mobilità ciclistica’
come strumento di mobilità sostenibile nelle città e nella vita quotidiana
e come volano di un diverso sviluppo turistico del Paese,
abbiamo organizzato una serata speciale
dedicata agli amici che hanno contribuito alla nostra crescita.

26850524_2006340619624185_2704386821291117598_o rid.jpg

Per festeggiare insieme
ti aspettiamo
Venerdì 26 gennaio dalle 20,00
presso la TAG - Tevere Art Gallery - Via di Santa Passera 25 - Roma


Programma:
- Chi siamo? Storia ed attività della nostra associazione.
- Cosa bolle in pentola? Presentazione del nuovo calendario delle attività ed escursioni 2018.
- Vieni a pedalare con noi, e non solo in bici! Iscrizioni a FIAB Roma Ruotalibera per il 2018.

ma anche...
- musica blues con il “Mario Donatone Quartet”
- buffet
- e … dulcis in fundo…


Info:
mailto: cd@ruotalibera.org
Walter - 338 6245006
Roberto - 335 8084764
Beatrice - 333 6673138

[5 comments]


E' legge!
Pubblicato da Beatrice Galli - giovedì 21 dicembre 2017, 23:35


di Giulietta Pagliaccio (Presidente FIAB)

Oggi è stata approvata la 1° Legge Nazionale sulla mobilità ciclistica: è un momento storico per Fiab e l'Italia, per tanti motivi.

Nel novembre 2007 a Milano si svolgeva la 1° Conferenza Nazionale della Bicicletta, organizzata dal Ministero dell'ambiente e dalla Provincia di Milano.
Fautore e vero "play maker" di questa Conferenza fu l'allora presidente FIAB, l’indimenticato Gigi Riccardi.

Fu una Conferenza intensa cui parteciparono tanti soggetti diversi del mondo della bicicletta, FCI, ANCMA, AICC (associazione italiana città ciclabili) Euromobility; in 3 giorni di lavoro vennero trattati temi i più vari nel corso di numerosi workshop i cui documenti potete trovare nel libro "Due ruote per il futuro" edito da Ediciclo.
Dei tanti relatori (un'ottantina) una ventina erano di FIAB: soci che hanno fatto la storia della Federazione e cito solo, oltre a Gigi, Antonio Dalla Venezia che sostituì Riccardi nella presidenza della Federazione.

Questa lunga premessa per dire che fu in quella sede che si posero le basi perché si sviluppasse una politica nazionale della ciclabilità che oggi vede la luce con la 1^ Legge Nazionale sulla mobilità ciclistica che all'art. 1 recita: "La presente legge persegue l'obbiettivo di promuovere l'uso della bicicletta come mezzo di trasporto sia per le esigenze quotidiane sia per le attività turistiche e ricreative....".

Una legge che sancisce, finalmente, che la bicicletta non è un "gioco per il tempo libero" come la si è sempre considerata, ma un vero mezzo di trasporto al pari degli altri, inserito nelle attività di sviluppo del Ministero dei Trasporti e per il quale sono necessari interventi diversi per una crescita adeguata, come si fa per gli altri mezzi di trasporto.

continua a leggere...

infine, un ringraziamento:
Un grazie di cuore particolare a tutte le associazioni e ai nostri soci e socie FIAB in tutta Italia, che spesso non hanno consapevolezza del loro straordinario apporto per il cambiamento che è in corso. Vorrei abbracciarvi tutti e tutte per quello che fate!


fiab2018-copertina-facebook rid.jpg

[3 comments]


CAMPAGNA SOCI FIAB 2018
Pubblicato da Beatrice Galli - giovedì 21 dicembre 2017, 23:36


ASSOCIARSI A FIAB VUOL DIRE SOSTENERE CHI TI TUTELA

Maggiore sarà la forza della federazione più vantaggi ci saranno per i ciclisti: città più ciclabili, più sicurezza stradale e meno inquinamento, maggiori diritti reali ma anche un’apertura culturale quotidiana verso la bici.

Stai con chi sta dalla tua parte. Scegli la bici.
Cerca la Fiab. Associati.
Una scelta giusta.


Diventa socio FIAB: più siamo più contiamo!

ISCRIVITI ORA PER IL 2018 E PEDALA CON NOI!
(clicca sull'immagine della tessera)

tessera2018 rrid.jpg


Per i nostri soci molti altri vantaggi:

• l 'assicurazione RC per danni a terzi provocati in bicicletta in tutta Europa;

• la rivista BC a soli 6 euro in più l'anno. L'unica in Italia che tratti di ciclismo urbano e di cicloescursionismo;

• con l'iscrizione puoi partecipare a tutte le nostre iniziative: moltissime cicloescursioni, week end e viaggi in bici;

• corsi di manutenzione, serate in sede,

• puoi partecipare anche ad escursioni, viaggi, iniziative ed attività organizzati da tutte le 170 associazioni o sezioni FIAB presenti in 20 regioni italiane;

• iniziative riservate ai soci in tutta Italia, sconti, agevolazioni e servizi , per es. l'Uffico Legale, la rete Albergabici , i viaggi in bicicletta e molto altro ancora...

...venite a scoprirlo...

[2 comments]


CONFERENZA STAMPA FIAB
Pubblicato da Beatrice Galli - mercoledì 22 novembre 2017, 18:50


CONFERENZA STAMPA
FIAB ai Senatori della Repubblica: «Non interrompete un sogno che vorremmo diventasse realtà!»

Dopo l’approvazione con voto unanime alla Camera
la LEGGE QUADRO SULLA MOBILITÀ CICLISTICA passa al Senato.


FIAB -­‐ Federazione Italiana Amici della Bicicletta,
impegnata da trent’anni nella promozione delle due ruote e
grande sostenitrice del provvedimento fin dalla presentazione in Parlamento nel 2014,
chiede che legge venga definitivamente approvata entro la fine della legislatura

Se ne parla alla conferenza stampa di
giovedì 23 novembre 2017, ore 11.00
c/o la Città dell'altra Economia - Largo Dino Frisullo - Roma

(Metro B, fermata Piramide/Porta San Paolo)


Insieme alla presidente di FIAB, Giulietta Pagliaccio, intervengono:
• sen. Stefano Vaccari, capogruppo PD e 13^ Commissione territorio, ambiente e beni ambientali
• Antonio Decaro, presidente ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
• on. Paolo Gandolfi, PD, Gruppo Interparlamentare Mobilità Nuova e Ciclabile e Relatore della Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica
• Rappresentanti di altre associazioni

Giulietta Pagliaccio e i Parlamentari partiranno in bicicletta alle ore 10,30 da Piazza Navona per raggiungere la Città dell'Altra Economia.

leggi tutto

[1 comments]


Ieri l’approvazione all’unanimità alla Camera della Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica
Pubblicato da Beatrice Galli - mercoledì 15 novembre 2017, 17:48


facebook-fiab2018-copertina-parlamento rid.jpg

Una giornata storica per il mondo della bicicletta in Italia
I positivi commenti della presidente FIAB Giulietta Pagliaccio, che lancia un appello al Senato,
dove si attende l’approvazione definitiva prima della fine della legislatura:
“Non interrompete un sogno che vorremmo diventasse realtà!”


Milano, 15 novembre 2017 ¬- L’approvazione all’unanimità, ieri alla Camera, della Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica (che ora passa al Senato) rappresenta anche secondo Giulietta Pagliaccio, presidente FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta “un grande momento storico che sottolinea il cambiamento in corso sul tema della mobilità. Cambiamento certamente sostenuto da altri provvedimenti messi in campo da questo Governo negli ultimi anni, come le risorse per la rete nazionale delle ciclovie e il collegato ambientale, che ha premiato progetti di città impegnate nello sviluppo di temi come bike2work e il bike2school”.

Il risultato della votazione sancisce, infatti, un’adesione reale e un impegno concreto del mondo politico verso i temi di mobilità sostenibile e ciclistica in particolare. “Non mi stancherò mai di ribadire come la bicicletta sia un mezzo che, insieme al trasporto pubblico e al muoversi a piedi, può dare risposte ai gravi problemi delle nostre città, in tempi brevi e con investimenti contenuti: inquinamento dell’aria, congestione da traffico, sicurezza sulle nostre strade”, prosegue Giulietta Pagliaccio.

“Lo straordinario traguardo raggiunto ieri con l’approvazione della Legge sulla mobilità ciclistica premia le tante città che faticosamente portano avanti politiche per la mobilità sostenibile e che, oggi, possono avere il supporto di una politica nazionale. Auspicando che la legge passi all’approvazione del Senato prima della fine delle legislatura, mi piace oggi vedere un po’ di ‘luce in fondo al tunnel’, che ci sproni a percorrere con coraggio la lunga strada per portare la mobilità ciclistica italiana al livello dei migliori paesi europei”.

QUI il testo integrale del comunicato stampa FIAB

[2 comments]


APPROVATA ALLA CAMERA LA LEGGE QUADRO PER LA MOBILITA' CICLISTICA!
Pubblicato da Beatrice Galli - martedì 14 novembre 2017, 22:09


ULTIM'ORA

Approvata la legge quadro per la Mobilità Ciclistica alla Camera!!!


E' un grande giorno, un traguardo per tutti noi! Grazie a tutti i membri del Gruppo interparlamentare Amici della Bicicletta che ci hanno creduto.
(Approvata quasi all'unanimità solo 2 astenuti. Adesso deve passare al Senato. Nei prossimi giorni maggiori informazioni).

http://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1739350019693157&id=100008545279136

https://www.facebook.com/groups/FIABRMRL/permalink/10159634455380788/

[1 comments]


SUPPLEMENTO BICI ACQUISTABILE ON LINE!!!
Pubblicato da Beatrice Galli - martedì 10 ottobre 2017, 09:15


Nell'incontro di ieri, 9 ottobre, con la responsabile della Divisione Passeggeri Regionale - Commerciale Regionale-Contratti di servizio e sistema tariffario, abbiamo avuto conferma che, dopo tanti anni di richieste da parte di FIAB, IL SUPPLEMENTO BICI E' ACQUISTABILE ON LINE!!!

Dopo una fase di test, iniziata già da giugno scorso, si è verificato che il servizio non causa problemi al sistema in cui è stato inserito e può essere utilizzato. Allo scopo, Trenitalia ha preparato un tutorial anche video che ci invierà.

Per ora, come usarlo: dalla pagina iniziale dell'acquisto biglietti cliccare su "altri servizi", quindi sulla schermata successiva nuovamente su "altri servizi", quindi "supplemento bici".

[1 comments]


A chi dà fastidio la Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica?
Pubblicato da Beatrice Galli - martedì 03 ottobre 2017, 18:01

facosipaura rid 2.jpg


Se lo chiede FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta e tutto il mondo dei ciclisti urbani. A pochi giorni dalla chiusura della Settimana Europea della Mobilità (16-22 settembre, dove il Ministero dell’Ambiente è stato splendidamente assente) la scorsa settimana (il 28 settembre) in Parlamento, la Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica – presentata nel lontano 2014 – è stata nuovamente ritirata dalla discussione a causa di un parere non positivo da parte della commissione del Ministero dell’Economia e Finanza (MEF).

“Ci domandiamo quali problemi ulteriori ci siano dietro una Legge che darebbe l'opportunità anche all'Italia, come nei Paesi Europei più avanzati, di pianificare, progettare, strutturare un nuovo modello di mobilità nelle nostre città – commenta con forza Giulietta Pagliaccio, presidente FIAB – La Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica, infatti, darebbe alle nostre città strumenti per cominciare ad affrontare con serietà anche l'emergenza smog che, siamo certi, vedrà tra poche settimane tutti i sindaci, i presidenti di regione e i politici vari sulle barricate a cercare le soluzioni più fantasiose”.

“Ancora una volta ci viene detto che, nonostante il Ministero dei Trasporti abbia indicato le risorse per la copertura della Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica, il Ministero Economia e Finanza ha richiesto ulteriori dettagli
spiega Giulietta Pagliaccio che aggiunge - Se tanta solerzia fosse stata messa nelle grandi opere autostradali forse, oggi, non staremmo pagando autostrade inutili. Chissà perché, invece, per la mobilità ciclistica c'è sempre qualcuno che ha bisogno di sapere anche la marca della vernice per pitturare le strisce”.

I toni che ha assunto la vicenda dell’approvazione della Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica sono definiti da FIAB ridicoli e incomprensibili “tanto da portarci a pensare che forse questa Legge dà veramente fastidio a qualcuno –
dice Giulietta Pagliaccio – ma poiché la campagna elettorale è cominciata, prima o poi lo scopriremo”.

...leggi tutto

[1 comments]


Al lavoro in bicicletta con il Ministro Delrio
Pubblicato da Beatrice Galli - venerdì 22 settembre 2017, 00:08


delrio in bici rid.jpg

Venerdì 22 settembre, 4^ Giornata Nazionale BikeToWork, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti partecipa alla pedalata promossa da FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta, nelle vie della Capitale.

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio pedalerà domani, venerdì 22 settembre, a Roma per la quarta Giornata Nazionale del BikeToWork, la manifestazione organizzata da Fiab in diverse città nella cornice della Settimana Europea della Mobilità. A fianco del ministro, a sostegno della buona pratica della mobilità ciclistica nella spola casa-lavoro, pedalerà anche la presidente Fiab Giulietta Pagliaccio.

Per chiunque volesse partecipare alla giornata romana del BikeToWork di domani insieme al ministro Delrio l’appuntamento è per le 8 in punto in Piazzale Ostiense, sotto la piramide Cestia. L’itinerario previsto, 6 km complessivi lungo le vie della capitale, terminerà con la colazione in Largo Mastroianni alla Casa del Cinema verso le 9.

Soddisfatta per la partecipazione di Delrio alla giornata del BikeToWork la Presidente Fiab Giulietta Pagliaccio. L’augurio è che la presenza del ministro dei Trasporti in sella sia «un esempio per molti». Dai benefici per la concentrazione sul lavoro al risparmio economico, i perché della scelta della bicicletta per gli spostamenti quotidiani casa-ufficio Fiab li aveva già spiegati in quattro video, che per raccontano quanto la bicicletta renda felici, tenga in forma, aiuti il portafoglio e regali libertà.

[1 comments]


FIAB Roma Ruotalibera allo SPIN Cycling Festival
Pubblicato da Beatrice Galli - mercoledì 20 settembre 2017, 12:07


SCF rid.jpg

Settimana Europea della Mobilità Sostenibile: FIAB Roma Ruotalibera allo SPIN Cycling Festival!


22-23-24 settembre, Guido Reni District
dalle ore 10:00 alle 19:00 (chiusura botteghino alle 18:00)
dalle ore 19:00 ingresso libero al CICLOCLUB.
ingresso a prezzo ridotto per i soci FIAB (portare la tessera!)



Venerdì 22 settembre, allo stand di FIAB Roma Ruotalibera

FIAB e Brompton propongono, nell'ambito del Bike To Work pieghevole, ovvero la bicicletta come intelligente mezzo di trasporto urbano:

• TryBrompton: giri di prova gratuiti;
• “TARGA Bike2Work”, per chi fa il giro di prova e si associa a Fiab;
• buono "Prova una Brompton per 24 ore" per chi si iscrive a FIAB.

e tante informazioni sul funzionamento delle pieghevoli, sulle attività della nostra associazione e sulla ciclabilità a Roma.

Sabato 23 settembre, allo stand di FIAB Roma Ruotalibera
saremo allo stand tutto il giorno, per informazioni sulle nostre attività e sulla ciclabilità a Roma

alle ore 20.00: Facciamoci vedere – Il ciclista illuminato

Una pedalata “illuminata” in notturna per le vie della città, per sensibilizzare chi usa la bicicletta ad essere visibile quando la visibilità è scarsa.
Luci e catarifrangenti sulla bici, giubbino riflettente per chi pedala, … ma anche tutto ciò che il Codice della Strada non dice, e che può contribuire a farvi vedere, come abiti chiari o elementi di abbigliamento riflettenti: scatenate la fantasia per rendervi ben visibili anche di notte!
Presso il nostro stand saranno disponibili giubbini e fasce catarifrangenti.

La partecipazione è gratuita e autogestita, ogni partecipante è tenuto al rispetto del CdS e responsabile della propria incolumità.

Per tutti gli eventi del Festival: www.spinrome.com/


[2 comments]


Settimana Europea della Mobilità...in bicicletta
Pubblicato da Beatrice Galli - martedì 22 agosto 2017, 18:30


news_41-copertina-FB-DEF.jpg

clicca sull'immagine per il video



"Condividere ti porta lontano", questo lo slogan dell'edizione 2017 della "Settimana Europea della Mobilità...in bicicletta", l'evento nazionale che Fiab organizza dal 2005, per una sensibilizzazione nei confronti di una mobilità ecosostenibile, condivisa e intelligente.

Anche quest'anno, da sabato 16 a venerdì 22 settembre, tanti gli eventi - alcuni già pubblicati con date e programmi sul sito - dedicati alla bicicletta e a una mobilità nuova, più vicina alle persone e all'ambiente.

Chiunque può organizzare e pubblicare un evento sul portale della "Settimana Europea della Mobilità...in bicicletta". Basta registrarsi e inserire i dati (data, luogo e durata dell'evento) sul portale della manifestazione promossa da Fiab. 250 gli appuntamenti della scorsa edizione, in tutta Italia, che hanno coinvolto non soltanto le associazioni, ma anche commercianti, enti pubblici, scuole e università. Mondi che - lo abbiamo visto anche con Bimbimbici 2017 - hanno sempre più a cuore la battaglia culturale per città amiche dei ciclisti.

Durante SEM 2017, che in Italia come all'estero si inserisce nel contenitore della European Mobility Week , gli organizzatori e Fiab in testa coglieranno l'occasione per ribadire l'importanza della campagna #Codicedisicurezza, sollecitando alla politica gli urgenti e necessari passi avanti per l'attesa riforma del Codice della Strada su cui la Federazione "martella" da mesi.
...
leggi tutto:https://goo.gl/TVrFqv

A breve tutte le informazioni sulle nostre iniziative...

[1 comments]


Arriva “Comuni Ciclabili”: il riconoscimento di FIAB per le città a misura di bicicletta.
Pubblicato da Beatrice Galli - mercoledì 12 luglio 2017, 21:21


Per le amministrazioni italiane attive in politiche bike-friendly

Arriva “Comuni Ciclabili”: il riconoscimento di FIAB per le città a misura di bicicletta.

• Il via alle adesioni su www.comuniciclabili.it
• Il primo evento a settembre, nell’ambito di CosmoBike Show a Verona

Immagine.jpg


Milano, 11 luglio 2017 – Incentivare i comuni italiani ad adottare politiche a favore della mobilità ciclistica; premiare l’impegno di chi ha già messo in campo iniziative bike-friendly; valorizzare le località più accoglienti per chi si muove in bicicletta. Sono questi, in sintesi, gli obiettivi di “Comuni Ciclabili”, il nuovo riconoscimento istituito da FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta che attesta il grado di ciclabilità di una località e del suo territorio.

Le amministrazioni locali possono aderire da subito all’iniziativa direttamente sul sito www.comuniciclabili.it. I comuni che si iscriveranno entro l’8 agosto potranno ricevere il riconoscimento e la relativa bandiera già a settembre, in occasione del CosmoBike Show di Verona, la fiera italiana della bicicletta che patrocina l’iniziativa.
Le adesioni rimangono, tuttavia, aperte e c’è sempre tempo per candidarsi. I riconoscimenti assegnati man mano saranno ai comuni che ne faranno richiesta saranno consegnati da FIAB in occasione di altri eventi o manifestazioni dedicati al mondo della bicicletta e della ciclabilità.

Il riconoscimento “Comune Ciclabile” di FIAB attribuisce alle località un punteggio da 1 a 5, assegnato sulla base di diversi parametri e rappresentato da altrettanti “bike-smile” apposti sulla bandiera.

Per ottenere il riconoscimento il comune deve possedere almeno due requisiti tra tutti quelli richiesti: uno nell’area “infrastrutture urbane” (ciclabili urbane e moderazione traffico e velocità) e uno in almeno una delle altre tre aree di valutazione (“cicloturismo”, “governance” e “comunicazione & promozione”).
Le oltre 150 associazioni FIAB* in tutta Italia sono a disposizione delle amministrazioni comunali per fornire un supporto alla compilazione della scheda di adesione a “Comuni Ciclabili”.

“Con l’iniziativa Comuni Ciclabili FIAB offre a tutte le amministrazioni locali la possibilità di attestare il grado di ciclabilità del proprio territorio e di ottenere il riconoscimento e la relativa bandiera, utili ai fini della promozione turistica ma anche per valorizzare, nei confronti dei propri cittadini, il positivo risultato di scelte politiche che favoriscono lo sviluppo di una mobilità sempre più sostenibile e rispettosa dell’ambiente e delle persone” - afferma Giulietta Pagliaccio, presidente FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta. – “L’obiettivo è stimolare i sindaci a fare sempre meglio e a promuovere una maggiore attenzione alle esigenze della ciclabilità in quei territori che, ancora, non hanno preso in considerazione il tema”.

Tutte le amministrazioni che ricevono l’attestazione e la bandiera di “Comune Ciclabile” entreranno a far parte della nuova Guida FIAB Comuni Ciclabili d’Italia 2018.

Per maggiori informazioni: www.comuniciclabili.it - www.fiab-onlus.it

il comunicato stampa

[1 comments]


Donato un tandem a FIAB Roma Ruotalibera!
Pubblicato da Beatrice Galli - martedì 11 luglio 2017, 16:29


Dal nostro socio Gianni Zucchi riceviamo una bellissima notizia, che pubblichiamo con piacere

IMG-20170530-WA0046 rid.jpg

Fernanda e Franco Melideo sono stati nostri Soci in passato.
Avendo letto recentemente della nostra attività con i non vedenti e con gli ipovedenti, hanno generosamente deciso di donarci il tandem marca SILVER nella foto, praticamente nuovo.

Ringraziamo di cuore Fernanda e Franco, anche a nome dei nostri amici diversamente abili.

IMG-20170530-WA0053 rid.jpg


Risale all’aprile 2010 l’accordo tra l’UICI (Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti) e FIAB Roma Ruotalibera per accompagnare non vedenti su tandem guidati dai soci.
Lo scopo è di favorire una migliore integrazione sociale dei nostri amici diversamente abili, mediante la loro partecipazione alle nostre uscite in bici.

Grazie alle donazioni di soci Ruotalibera e di generosi benefattori abbiamo acquistato due tandem che ci permettono di condividere il nostro amore per la bicicletta con un sempre maggior numero di amici non vedenti, specie giovani, che non hanno le possibilità economiche per acquistare un tandem.
Rinnoviamo quindi un caloroso invito a tutti: noi che abbiamo la fortuna di vedere, condividiamo con chi è meno fortunato questo dono!
Grazie ed a presto in… tandem!


Info: g.zucchi@fastwebnet.it

[4 comments]


Bicistaffetta 2017: aperte le iscrizioni per la Ciclovia Tirrenica, da Ventimiglia a Pisa
Pubblicato da Beatrice Galli - mercoledì 28 giugno 2017, 21:04


bcs 17.jpg


Sono aperte le iscrizioni alla Bicistaffetta 2017, la 17esima edizione della manifestazione Fiab che quest'anno, da sabato 23 a sabato 30 settembre, impegnerà gli ambasciatori in sella da Ventimiglia fino a Pisa, percorrendo per intero la costa ligure e chiudendo in Toscana. Questa è la Ciclovia Tirrenica nella sua parte settentrionale, fra due regioni che non trascurano i temi del cicloturismo.

Non una vacanza, ma un'iniziativa istituzione su cui la Fiab e le associazioni locali coinvolte puntano per incontrare amministratori, testare l'esistente e segnalare le potenzialità.

Le iscrizioni sono già aperte sul sito bicistaffetta.it.

Da Ventimiglia, comune di confine con la Francia, gli staffettisti seguiranno la rotta verso Finale Ligure, Genova, Sestri Levante, arricchendo ogni tappa di incontri con la politica e gli attori del territorio. Una fascia costiera che ad esempio in Liguria ha già visto l'impegno della Regione col programma Rete ciclabile ligure a cui gli amministratori locali attingono per un progetto di ciclabilità organica, realizzando tratti nuovi e integrando quelli esistenti. Discorso simile per la Toscana, dove agli studi di fattibilità dovranno ora seguire le infrastrutture e gli adattamenti della viabilità necessari per la sicurezza dei cicloturisti (un esempio, la priorità dell'attraversamento ciclabile del fiume Serchio).

leggi tutto

[1 comments]


Il viaggio di Lucia, da Roma a Bruxelles, per il cuore dell'Europa
Pubblicato da Beatrice Galli - domenica 18 giugno 2017, 08:06


Vi aspettiamo in Campidoglio, lunedì 19 giugno, alle ore 8,30, per salutare Lucia Bruni, che pedalerà da Roma a Bruxelles per celebrare i 60 anni la firma dei Trattati di Roma, che diedero origine alla Comunità economica europea, embrione dell'Ue.
Per una maggiore visibilità indossiamo tutt* il giubbino FIAB!
Chi vorrà potrà accompagnare Lucia per un tratto di strada da Roma ad Acquapendente (Viterbo).

505a5676b5a3aa6a3f6b2efa15ce8a2c_XL.jpg



"Il mio cuore per il cuore della UE": studi in scienze politiche, la bolognese Lucia Bruni è un'appassionata della bicicletta con tanti viaggi sul curriculum.

Partirà lunedì 19 giugno dal Campidoglio, rotta verso Bruxelles (con arrivo previsto giovedì 6 luglio), per celebrare i 60 anni di uno degli eventi più importanti del secondo dopoguerra. Nel 1957, la firma dei Trattati di Roma che diedero origine alla Comunità economica europea, embrione dell'Ue.

Il viaggio di Lucia Bruni, socia della Fiab che le ha patrocinato il progetto e che la scorterà con associazioni locali lungo alcuni tratti in Italia, non seguirà la strada più veloce verso il cuore dell'Europa. Tra Italia e Belgio il tragitto è stato pensato proprio per pedalare in tutti e sei i paesi alla base del disegno europeo, comprendendo anche Lussemburgo, Olanda, Germania, e Francia.

....leggi tutto

[comments?]


COMUNICATO STAMPA - Minicicloraduno dell’Aspromonte e della Magna Grecia
Pubblicato da Beatrice Galli - mercoledì 07 giugno 2017, 20:34


COMUNICATO STAMPA
5 giugno 2017

Minicicloraduno dell’Aspromonte e della Magna Grecia

IMG-20170603-WA0138 rid.jpg

La Calabria si candida a meta cicloturistica nell’anno internazionale del turismo sostenibile

La Calabria, ed in particolare l’Aspromonte, si candidano a meta cicloturistica nell’anno 2017, dichiarato dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite "anno internazionale del turismo sostenibile": è quanto emerso durante il convegno “Un turismo sostenibile per la valorizzazione di un territorio tra mare e monti”, che si è tenuto lo scorso 3 giugno a Gambarie, presso l’Albergabici Hotel Centrale, promosso dall’Associazione FIAB Roma Ruotalibera nella giornata conclusiva del “Minicicloraduno dell’Aspromonte e della Magna Grecia”, realizzato dalla stessa Associazione romana con la collaborazione dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte.

20170603_163325 rid.jpg


Il convegno ha visto la partecipazione di Francesco Malara, Sindaco del Comune di Santo Stefano in Aspromonte, Sabrina Santagati, del Servizio Biodiversità e Territorio del Parco dell’Aspromonte, Giuseppe Romeo, Presidente del Club Alpino Italiano di Reggio Calabria, Giuseppe Dimunno, Responsabile FIAB BicItalia Sud, e dei rappresentanti delle Associazioni ciclistiche partecipanti al cicloraduno.
Al cicloraduno, organizzato nell’ottica di promuovere il cicloturismo, hanno aderito le associazioni di Aspromontebike, Bicinsieme di S. Costantino Calabro (VV), FIAB Cosenza e FIAB Roma NaturAmici. I partecipanti hanno percorso circa 250 km, attraversando la Città Metropolitana di Reggio Calabria, la Costa Viola e l'Area Protetta del Parco, raggiungendo Montalto (1956 metri), la cima più alta dell’Aspromonte.

Il cicloraduno è stato anche l'occasione per mettere alla prova alcuni itinerari del progetto FIAB BicItalia, la Ciclovia degli Appennini e la Ciclopista del Sole, BI1 ed EV7, quest'ultima di recente inserita nel Sistema Nazionale delle ciclovie turistiche.

20170529_125708 rid.jpg

Qui il comunicato stampa

[comments?]


#CodiceDiSicurezza. Sulle strade regole nuove per la sicurezza di tutti
Pubblicato da Beatrice Galli - martedì 30 maggio 2017, 21:12

e9bc711e2c478c77d51fdbebd1ec5a17_XL rid.jpg

Troppi morti e feriti sulle strade. E' iniziata una nuova Campagna della FIAB, che si articolerà nel tempo con diverse iniziative.
Sollecitiamo l'approvazione della riforma del Codice della Strada.
E tu, cosa puoi fare? Un laccetto bianco sul tuo veicolo, una foto sui social, scrivi ai presidenti di Camera e Senato.


#codicedisicurezza:
al via la campagna di sensibilizzazione promossa da FIAB
per sollecitare il Governo ad approvare la riforma del Codice della Strada, ferma in Senato da due anni e mezzo.
Si sono fatte promotrici della campagna anche: Confindustria ANCMA, Federciclismo, Legambiente, CosmobikeShow e alcune amministrazioni.


- Tra le iniziative per chiedere regole nuove sulle strade, l’invito per tutti i cittadini a condividere con l’hashtag della campagna la foto di un laccetto bianco indossato o attaccato al proprio veicolo.

- “Priorità per l’utenza non motorizzata”, una sola frase riassume le proposte di FIAB al disegno di legge, presentate nel luglio 2015



La cronaca degli incidenti delle ultime settimane, che hanno coinvolto anche personaggi del mondo sportivo da Scarponi a Hayden, ha tragicamente riportato alla ribalta il problema della sicurezza sulle nostre strade che, inutile negarlo, è da tempo un’emergenza per il nostro Paese”. Lo dice Giulietta Pagliaccio, presidente di FIAB, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta che sta lanciando proprio in questi giorni la nuova campagna di sensibilizzazione #codicedisicurezza per chiedere con urgenza al Governo l’approvazione della riforma al Codice della Strada, ferma da oltre due anni e mezzo in Senato, dopo il passaggio positivo alla Camera.

I dati sulle vittime della strada parlano da soli – continua Giulietta Pagliaccio - Ogni 35 ore una persona perde la vita in sella alla propria bicicletta. Ai 251 ciclisti morti nel 2015 si sommano 1.504 automobilisti, 891 motociclistici, 602 pedoni, 180 conducenti di mezzi pesanti, oltre a un totale di 247.000 feriti*. Una vera e propria strage che coinvolge tutti, indipendentemente dal mezzo di trasporto”.

La riforma del Codice della Strada è uno strumento importante per poter riorganizzare la mobilità su tutta la rete viaria e, soprattutto, per dare il via a un cambiamento culturale. Per la prima volta, infatti, la legge delega mette la “persona” al centro della normativa e individua nella “sicurezza” e nella “mobilità sostenibile” le premesse per la riscrittura delle norme del Codice: controllo della velocità, condivisione degli spazi, riorganizzazione del traffico urbano, promozione della mobilità pedonale e ciclabile e del Trasporto Pubblico Locale (TPL), per citare solo alcuni dei punti salienti.

Anche FIAB ha dato il suo contributo alla discussione del ddl per garantire una “priorità per l’utenza non motorizzata”. Al centro delle proposte presentate in Commissione Lavori Pubblici in Senato nel luglio 2015, l’importanza di affrontare i temi della sicurezza stradale per l’utenza vulnerabile incentivando, ad esempio, l’uso della bicicletta quale efficace contrasto all’incidentalità (secondo il principio “safety in numbers”, ovvero dove circolano più biciclette si registra un numero minore di incidenti) e adottando interventi idonei, come l’introduzione di Zone 30 - che devono divenire uno standard già in fase di progettazione delle aree urbane – e del doppio senso ciclabile. (Documento completo delle proposte FIAB alla riforma al Codice della Strada: http://www.fiab-onlus.it/bici/attivita/campagne-ed-interventi/codice-di-sicurezza/item/1724-dueanni-fa-senato.html).
....leggi tutto...

20170530_195251 rid.jpg

[comments?]


MINICICLORADUNO NEL PARCO DELL’ASPROMONTE E NEL CENTRO DELLA MAGNA GRECIA
Pubblicato da Beatrice Galli - mercoledì 17 maggio 2017, 07:29


MINICICLORADUNO
NEL PARCO DELL’ASPROMONTE E NEL CENTRO DELLA MAGNA GRECIA

29 MAGGIO - 4 GIUGNO 2017

Immagine mcr rid.jpg


Il Minicicloraduno , patrocinato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, si svolgerà con base a GAMBARIE, località montana del comune di Santo Stefano in Aspromonte, in provincia di Reggio Calabria. Ubicata a 1.350 metri s.l.m., nel cuore del Parco dell’Aspromonte, in una delle più importanti aree protette d'Italia, sia per estensione sia per valore naturalistico, faunistico e paesaggistico.

Per gli amanti della bicicletta, Gambarie, con i suoi spettacolari paesaggi, è il luogo ideale per una vacanza sui pedali. L’Aspromonte offre infatti una molteplicità di percorsi cicloturistici. Effettueremo escursioni tra boschi, sentieri, e panorami mozzafiato come Montalto, la cima più alta dell'Aspromonte (m. 1956) che offre un panorama che abbraccia la Sicilia e la Calabria fino alla Sila.
Sarà un’occasione per conoscere la stupenda località di Scilla, luogo dal fascino mitologico, con la sua spiaggia lunga 800 metri e il suo borgo di pescatori, Chianalea. Avremo l’opportunità di osservare il punto della Calabria più prossimo alla Sicilia. Visiteremo una delle città più importanti della Magna Grecia, Reggio Calabria, dove ammireremo “Il chilometro più bello d’Italia” del Lungomare Falcomatà, che affaccia sullo Stretto di Messina, e i famosissimi Bronzi di Riace conservati nel Museo Archeologico Nazionale, dove è presente una delle più ragguardevoli collezioni di reperti provenienti dalla Magna Grecia.

Oltre alle escursioni in bicicletta, sono previsti trekking a piedi a cura dell’Associazione Guide Ufficiali del Parco Nazionale dell’ Aspromonte.

scarica qui il programma (991 KBytes)
Scarica qui la scheda d'iscrizione (296 KBytes)

Comunicato stampa (207 KBytes)

Info: cicloraduno.aspromonte@gmail.com

contattare (ore serali):
Antonio SPAMPANATO 391.1719092
Vincenzo ROMEO 349.1424151

[comments?]


Bimbimbici 2017
Pubblicato da Beatrice Galli - martedì 09 maggio 2017, 15:51


Immagine2rid.png

Domenica 14 maggio appuntamento in 200 città italiane per la 18^ edizione della pedalata in famiglia promossa da FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta
.

Torna domenica 14 maggio in 200 città d’Italia BIMBIMBICI, la tradizionale pedalata in sicurezza promossa da FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta, per incentivare tra i giovani e giovanissimi l’uso della bicicletta negli spostamenti quotidiani, a partire dal bike2school.
Immagine1 rid.png


A Roma Bimbimbici si svolgerà in concomitanza con l'Appia Day, una grande festa per celebrare il fascino e l'incanto dell'Appia Antica finalmente riservata a pedoni e pedali.

FIAB Roma Ruotalibera propone anche quest'anno la pedalata con partenza e arrivo presso la sede del Parco dell’Appia Antica (ex Cartiera Latina).
Si percorreranno i sentieri ciclabili nello straordinario scenario di Valle della Caffarella per pedalare in allegria insieme ai bambini e alle loro famiglie.

ADESIONE GRATUITA

Programma
10:30 Incontro e registrazione: ex Cartiera Latina Via Appia Antica 42
11:00 Partenza di Bimbimbici in Valle della Caffarella - Bambini sopra i 6 anni - Km 8,00
12:30 Picnic o sosta pranzo al ristoro della Casa del Parco Vigna Cardinali
13:30 Ritorno dalla Casa del Parco Vigna Cardinali
14:30 Arrivo all’ex Cartiera Latina e partecipazione alla manifestazione Appia Day

Immagine1a rid.png


NOLEGGIO BICI
(prenotazione obbligatoria)

Centro Visite Appia Antica Via Appia Antica, 58/60 Tel. 06 5135316
Casa del Parco Vigna Cardinali Largo Tacchi Venturi Tel. 347 8424087
Appia Antica Caffè Via Appia Antica, 175 Tel. 351 2479542

INFORMAZIONI
Walter 338 6245006
info@ruotalibera.org

[comments?]


Corso per accompagnatori di escursioni cicloturistiche
Pubblicato da Giovanni Palozzi - giovedì 04 maggio 2017, 00:06

In un'associazione come la nostra e' fondamentale la messa in comune delle esperienze e delle capacita' dei soci: anche quest'anno FIAB Roma Ruotalibera propone il consueto corso .
Nell'ambiente montano per legge il termine Guida e' ora riservato a guide alpine professionali ufficiali con apposita certificazione e legislatura. Gli altri sono chiamati accompagnatori, anche se indicano la strada o guidano un gruppo.
In quest'ottica leggete dunque "corso accompagnatori" anziche' "corso guide", visto che a FIAB Roma Ruotalibera non guidiamo per denaro, e che comunque in questo corso non rilasciamo un attestato legalmente riconosciuto.

Il corso, aperto a tutti e per il quale viene richiesto un contributo di 10,00 euro, e' gratuito per i soci.
Per questioni organizzative e' necessario prenotarsi scrivendo a nc@instation.it specificando se si è soci e, nel caso, il numero di tessera in corso di validità.

IMG_4172.JPG

GIOVEDI' 11 MAGGIO, presso la nostra sede, in via Valeriano 3f, dalle ore 20 alle 21,30 (si raccomanda la puntualita') iniziera' il "Corso Accompagnatori di FIAB Roma Ruotalibera" per l'anno 2017, articolato in quattro appuntamenti.

I tre incontri successivi:
- giovedì 18 maggio
- giovedì 25 maggio
- giovedì 1° giugno


Nella prima lezione si parlera' di come PROGETTARE UN ITINERARIO, con ampio spazio dedicato all'uso di cartografia, e come PROVARE E DEFINIRE UN PERCORSO per un'escursione di gruppo in bici.

Nelle 3 settimane successive:

- Effettuazione dell'escursione e gestione del gruppo; adempimenti burocratici.
- Supporti informatici: MapMyRide e altri software
- Supporti informatici: uso del GPS.

N.B. Il materiale didattico potra' essere scaricato dal sito di FIAB Roma Ruotalibera.

Per ulteriori informazioni:
E-Mail nc@instation.it

[comments?]


Presentazione del Minicicloraduno
Pubblicato da Beatrice Galli - mercoledì 26 aprile 2017, 16:32


Ti aspettiamo
VENERDI 28 APRILE 2017, alle 19:30

presso la Città dell’Utopia, sede della nostra associazione, in via Valeriano, 3F (m 500 dalla fermata della Metro B - Basilica San Paolo)

PRESENTAZIONE DEL
MINICICLORADUNO NEL PARCO DELL’ASPROMONTE E NEL CENTRO DELLA MAGNA GRECIA
29 maggio - 4 giugno 2017

unnamed rid.jpg


A seguire si potranno degustare alcuni prodotti tipici calabresi

ingresso libero


Per questioni organizzative è gradita la prenotazione scrivendo a: romeo.v@inwind.it


Durante la serata sara' possibile tesserarsi alla FIAB per l’anno 2017.

Quote di iscrizione:
a. € 30,00 socio ordinario,
b. € 15,00 minori e giovani (15-25 anni),
c. € 5,00 minori di 14 anni,
d. da € 50,00 socio sostenitore.

Aderendo a FIAB potrai
• partecipare alle nostre cicloescursioni e a quelle di tutte le associazioni FIAB sul territorio nazionale;
• godere dell'assicurazione RC per danni a terzi provocati in bicicletta in tutta Europa;
• ricevere la rivista bimestrale BC a soli € 5,00 in più l'anno, unica in Italia che tratti di ciclismo urbano e di cicloescursionismo;
• partecipare ad iniziative in tutta Italia;
• avere sconti, agevolazioni e servizi (Uffico legale, Rete Albergabici, viaggi in bicicletta,...)

tutte le info su https://goo.gl/Ur43MH

[comments?]


La FIAB al Ministero Infrastrutture e Trasporti
Pubblicato da Beatrice Galli - sabato 08 aprile 2017, 19:26


Fiab mette a disposizione del MIT le proprie competenze per la realizzazione delle ciclovie nazionali

di Giovanni Cardinali

Il 29 marzo scorso una delegazione FIAB composta dalla Presidente Giulietta Pagliaccio, dalla consigliera nazionale Beatrice Galli, delegata dei rapporti istituzionali a Roma, dagli ingegneri Giovanni Cardinali e Marco Passigato, del gruppo tecnico, è stata ricevuta al Ministero Infrastrutture e Trasporti dal gruppo di lavoro istituito in attuazione dell’art. 1, comma 640 della legge 28/12/2015, n. 208 ex DM n. 85 del 14 marzo ’17 (vedi nota 1).

Oltre all’on. Paolo Gandolfi, consigliere del ministro per la mobilità dolce e al Dr. Maurizio Battini, Capo della segreteria tecnica del ministro, erano presenti, fra gli altri il Capo Dipartimento per le infrastrutture, i sistemi informativi e statistici del MIT, il Direttore Generale per le strade e le autostrade e per la vigilanza e la sicurezza delle infrastrutture stradali e un dirigente del MIBACT.

L’incontro è intervenuto in un momento particolare: il MIT si appresta a definire il “sistema nazionale delle ciclovie turistiche” e a dettare indirizzi di progettazione per le regioni destinatarie dei primi finanziamenti stabiliti con la legge di stabilità 2015 e la FIAB riveste un ruolo particolare per l’azione svolta da circa 30 anni in rappresentanza del mondo che fa riferimento al cicloturismo e alla mobilità ciclistica urbana.

...leggi tutto l'articolo dal sito FIAB

[comments?]


Festa del Calendario 2017
Pubblicato da Beatrice Galli - lunedì 27 marzo 2017, 18:16

Presentazione standard2.jpg


Fiab Roma Ruotalibera festeggia, come ormai consuetudine, la pubblicazione del calendario cartaceo, dove sono elencate le iniziative ciclistiche e culturali che l’associazione propone per il 2017, insieme a tante altre informazioni sulla nostra attività e su quella nazionale di FIAB, con notizie interessanti e utili per chi usa la bicicletta e non solo.

Quest’anno vogliamo fare le cose “in grande”, riunendoci alla TAG (Tevere Art Gallery) luogo in cui possiamo accogliere un numero maggiore di soci e ospitare “amici della bicicletta”. L'appuntamento è per

***** venerdi' 31 marzo, dalle ore 20.00 *****

presso la TAG (Tevere Art Gallery) in via di Santa Passera 25 (vicino alla ciclabile Magliana)


Programma

• Alle ore 20,00 si apriranno le “danze”, che non è proprio una metafora, perche' ci sara' musica dal vivo a stimolare movimenti non solo rotanti delle nostre gambe, si presentera' il calendario 2017 e le iniziative in esso contenute che sono lo spirito, non solo il fulcro dei pedali, della nostra associazione.


• Sarà proiettato il film documentario “Contromano” (dedicato a tre realta' coinvolte in prima linea su questi temi quali FIAB, Legambiente e Greenpeace), del regista Stefano Gabbiani, che racconta la storia e le vite di due ciclofficine torinesi e delle persone che vi lavorano.

Il film è stato presentato al festival CinemAmbiente 2015 di Torino e in seguito ha partecipato a diversi festival internazionali di cinema (USA, Messico, Spagna, Francia, Nuova Zelanda).

Inoltre sarà presentato il reportage sulla mobilità sostenibile “Cittadini del futuro”.

QUI il trailer

sito internet e pagina Facebook del film:
www.contromanoilfilm.com/
www.facebook.com/ContromanoFilm/


• Live music con Andrea ZOLI Vox&Guitars
Fabbrica di Note Label
Antonio Buldini producer


Dalle h 20.00:
• Drink Bar
• Indian Food + Turkish Kebab by Mr Khan


Ingresso Gratuito


[comments?]


Convocazione Assemblea ordinaria di FIAB Roma Ruotalibera
Pubblicato da Beatrice Galli - giovedì 23 marzo 2017, 08:58


CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA


Si comunica che giovedì 6 aprile 2017 alle ore 23.00 in prima convocazione e venerdì 7 aprile 2017, nella sede di Via Valeriano 3f, ore 19:30 in seconda convocazione si svolgerà l’Assemblea ordinaria dei Soci di FIAB Roma Ruotalibera per discutere i seguenti punti all’O.d.G.

1. Nomina del Presidente e del Segretario dell’assemblea;
2. Approvazione del rendiconto finanziario ed economico chiuso al 31 dicembre 2016;
3. Approvazione preventivo 2017;
4. Relazione sulle attività svolte nell'anno precedente;
5. Nomina dei componenti del nuovo Consiglio direttivo.

Si ricorda che la partecipazione all’assemblea è consentita a tutti i soci in regola con il pagamento della quota associativa per l’anno 2017 e che in base all’art. 10 dello statuto sono consentite un massimo di due deleghe per socio.

Walter


scarica qui la convocazione con la delega

[comments?]



Novità nel sito
  • In bicicletta sulle tracce della ferrovia dismessa
  • Chi siamo
  • 30 anni con Ruotalibera!!!
  • CAMPAGNA SOCI FIAB 2018
  • E' legge!
    Ulteriori dettagli...
  • Appuntamenti

    Nessun appuntamento

    Altri eventi in bici

    Nessun appuntamento

    Altri Blog sulla bici
    Romapedala
    Il BLOG dei ciclisti romani
    Ciclistica.it

    Articoli Precedenti
    TRASPORTI E NUOVA MOBILITA’ A ROMA, PROSSIMO SVILUPPO DELL’ASSE CICLOPEDONALE DEL QUARTIERE TIBURTINO
    Riunione Guide di Ruotalibera
    Da 4 a 2 ruote
    Bike & Xmas Edizione 2010 Solidarieta' a pedali
    A pedali per Emergency
    CACCIA AL TESORO
    Inaugurazione Ciclovia dei Boschi
    Bimbimbici
    MAGNALONGA2009 - In bici degustando Roma
    Assemblea Nazionale Fiab ONLUS a Milano
    CICLISTI URBANI CHIEDONO INVESTIMENTI DA PARTE DELLE ISTITUZIONI SULLA MOBILITA' ALTERNATIVA
    L'utopia non si cancella
    Cerca tra i precedenti

    Argomenti
    Appuntamenti

    Archivio
    July 2006
    August 2006
    September 2006
    October 2006
    November 2006
    December 2006
    January 2007
    February 2007
    March 2007
    April 2007
    May 2007
    June 2007
    July 2007
    August 2007
    September 2007
    December 2007
    January 2008
    February 2008
    April 2008
    May 2008
    June 2008
    December 2008
    January 2009
    February 2009
    April 2009
    May 2009
    October 2010
    December 2010
    March 2014

    Il nostro primo Blog
    www.Blogger.com